Direzione Federico Bianchi di Castelbianco
Aut. Decreto G.R.L. - Accreditato con il S.S.N (Servizio Sanitario Nazionale) - Associato F.O.A.I. (Federazione degli organismi per l’assistenza delle persone disabili)

IdO FORMAZIONE

CORSO BIENNALE IN PSICODIAGNOSI
Il Corso Biennale di Formazione in Psicodiagnostica, articolato in un ciclo di 18 incontri della durata di sette ore ciascuno, è volto all'acquisizione di una competenza nell'uso clinico di una batteria di test nel campo dell’età adulta. La formazione prevede l'insegnamento dei seguenti reattivi e la loro integrazione nel processo diagnostico:
- Introduzione alla Psicodiagnostica;
- Il colloquio clinico;
- Presentazione dei test più utilizzati in ambito clinico e diagnostico (Rorschach, Z-Test; ACL, 16 PF, GZ; ORT; TAT);
- Wechsler Adult Intelligence Scale (WAIS-R);
- Reattivo di Realizzazione Grafica di Wartegg (WZT);
- Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI-2 solo per adulti);
- Prove Grafiche (Disegno della Figura Umana);
- La consulenza Tecnica;
- Esercitazioni, presentazione e discussione di casi clinici.
Il corso mira al raggiungimento di due obiettivi:
a) l'analisi e la comprensione della specificità dell’intervento psicodiagnostico in rapporto al più ampio contesto della Diagnosi Psicologica;
b) l'interpretazione dei dati e l'elaborazione diagnostica di ogni singolo reattivo negli specifici contesti d'indagine nonché l'elaborazione del profilo psicodiagnostico integrato, basato sullo studio delle correlazioni tra i dati dei singoli test;

Il corso, organizzato in 18 INCONTRI, affronta, per ogni singolo test, momenti teorici (dedicati alla somministrazione, siglatura e interpretazione clinica dei risultati) e momenti pratici (dedicati ad esercitazioni, correzione di protocolli e discussione di casi clinici). Sono previste in totale 126 ore complessive di didattica.

Coordinatore del corso è il Prof. Alessandro Crisi, Professore a contratto presso la II Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica, UdS di Roma “La Sapienza”, Presidente dell’Istituto Italiano Wartegg, Responsabile del Settore di Psicodiagnostica dell'Istituto di Ortofonologia di Roma, Socio Fondatore e Didatta presso la Scuola Romana Rorschach di Roma, Membro della I.S.R. (Società Internazionale Rorschach ed Altre Tecniche Proiettive) e della S.P.A. (Society for Personality Assessment), Autore di numerose pubblicazioni in campo psicodiagnostico.

Per garantire la qualità degli apprendimenti non vengono ammessi al corso più di 12 partecipanti.
ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
Alla fine del corso l’Istituto di Ortofonologia rilascerà, a richiesta, un attestato di partecipazione. La presentazione di 1 caso clinico inedito, il superamento dell’esame finale e la frequenza al 90% delle ore di didattica sono condizioni irrinunciabili per ottenere il rilascio dell’attestato di partecipazione da parte dell’Istituto di Ortofonologia.
PROGRAMMA DIDATTICO

INCONTRO

ARGOMENTO LEZIONE

I

 

Introduzione alla psicodiagnostica

 

Introduzione alla psicodiagnostica

Obiettivi dell’indagine psicodiagnostica con una batteria di test

L’alleanza diagnostica

Presentazione Test clinici: Rorschach e Z-Test

Presentazione Test clinici: Rorschach e Z-Test

Presentazione Test clinici: Rorschach e Z-Test

II

 

Presentazione Test clinici: 16 PF

 

Presentazione Test clinici: Guilford-Zimmermann

Presentazione Test clinici: ORT - TAT

I test nelle patologie stress-correlate

Il processo di valutazione clinica: colloquio anamnestico

Il processo di valutazione clinica: colloquio clinico

Il processo di valutazione clinica: esame psichico

III

 

MMPI-2: Introduzione e somministrazione

 

MMPI-2: Scale Validità e Cliniche

MMPI-2: Scale di Contenuto e Supplementari

MMPI-2: Introduzione ai valori diagnostici

MMPI-2: Introduzione ai valori diagnostici

MMPI-2: Introduzione ai valori diagnostici

MMPI-2: interpretazione per Punte e per Codici

IV

 

WZT: Introduzione al Test

 

Tecnica di somministrazione del test di WZT

Tecnica di somministrazione del test di WZT

WZT: Siglatura

WZT: Siglatura 

WZT: Siglatura 

WZT: Esercitazioni sulla siglatura

V

 

WAIS: Fondamenti teorici

 

WAIS: Tecnica di somministrazione

WAIS: Tecnica di somministrazione

MMPI-2: interpretazione per Punte e per Codici

MMPI-2: Esercitazioni  sulla somministrazione

MMPI-2: valori diagnostici

MMPI-2: valori diagnostici

VI

 

WZT: Esercitazioni sulla siglatura

 

WZT: Esercitazioni sulla siglatura

WZT: Conteggi

WZT: Conteggi

WZT: Valori diagnostici degli Indici

WZT: Valori diagnostici degli Indici

WZT: Valori diagnostici degli Indici

VII

 

WAIS: Attribuzione dei punteggi e computi globali

 

WAIS: Indice di deterioramento

WAIS: descrizione e correlazione dei subtest

MMPI-2: lo Schema di Diamond

MMPI-2: Esercitazioni casi clinici

MMPI-2: Esercitazioni casi clinici

MMPI-2: Esercitazioni casi clinici

VIII

 

WZT: Esercitazioni sulla siglatura e i conteggi

 

WZT: Esercitazioni sulla siglatura e i conteggi

WZT: Valori diagnostici degli Indici

WZT: Valori diagnostici degli Indici

WZT: L’Analisi della Successione 1 e 2

WZT: L’Analisi della Successione 1 e 2

WZT: L’Analisi della Successione 1 e 2

IX

 

WAIS: Esercitazioni e supervisione sui punteggi

 

WAIS: L’Analisi della dispersione

WAIS: L’Analisi della dispersione

WZT: Valori diagnostici degli Indici

WZT: Valori diagnostici degli Indici

Introduzione al grafismo

DFU : Tecnica di somministrazione

X

 

 MMPI-2: Esercitazione casi clinici

 

 MMPI-2: Esercitazione casi clinici

WZT: Valori diagnostici degli Indici

WZT: Valori diagnostici degli Indici

WZT: Stesura della relazione psicodiagnostica

WZT: Stesura della relazione psicodiagnostica

WZT: Stesura della relazione psicodiagnostica

XI

 

Immagine grafica: analisi del contenuto e simbolismo

 

DFU :  implicazioni diagnostiche

DFU:  implicazioni diagnostiche

 MMPI-2: profili in ambito psichiatrico e nei soggetti normali

 MMPI-2: profili in ambito psichiatrico e nei soggetti normali

 Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

 Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

XII

 

Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

 

Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

Esercitazioni: presentazione e discussione di casi clinici

XIII

 

Stesura della relazione psicodiagnostica

 

Stesura della relazione psicodiagnostica

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

XIV

 

Discussione di casi clinici

 

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

XV

 

Stesura della relazione psicodiagnostica

 

Stesura della relazione psicodiagnostica

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

XVI

 

Stesura della relazione psicodiagnostica

 

Stesura della relazione psicodiagnostica

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

Discussione di casi clinici

XVII

 

La Consulenza Tecnica d’Ufficio: Il setting in ambito peritale

 

Il setting in ambito peritale

Linee guida usi test in ambito forense

Specifiche dei principali test: DFU - scala WAIS  - IL WZT

Il MMPI-2 ; Il Rorschach

La relazione psicodiagnostica

La relazione psicodiagnostica

XVIII

 

La valutazione della capacità genitoriale

 

Presentazione di casi in ambito civile

La valutazione della capacità di intendere e di volere;

La simulazione; la dissimulazione

Principali indici dei test nei casi d’abuso

Presentazione di casi in ambito penale

Presentazione di casi in ambito penale

 

SEDE DEL CORSO E SEGRETERIA
La sede del corso è presso la Scuola di Psicoterapia dell'IdO
in Via Alessandria 128/b, Roma - Tel. 06 44291049.
Per informazioni: scuolapsicoterapia@ortofonologia.it
BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA

Per la parte relativa alla teoria della Psicodiagnosi:

ABT L., BELLAK L. "La  psicologia proiettiva" Longanesi, Milano 1967

RAPAPORT D. a) "Presupposti delle tecniche proiettive"

RAPAPORT D. b) "I test psicologici: loro significato pratico ed euristico"

RAPAPORT D. c) "Implicazioni teoretiche dei procedimenti diagnostici"

RAPAPORT D. d) "Le tecniche proiettive e la teoria del pensiero"

a), b), c), e d) nel "Il modello concettuale della psicoanalisi" Feltrinelli, Milano 1977

RAPAPORT D. e) "Reattivi psicodiagnostici" Boringhieri, Torino 1975

SHAFER  R.  “L’interpretazione psicoanalitica del RorschachBoringhieri, Torino  1971

 

Per la parte relativa ai singoli test:

MMPI:

Butcher J.N., Willaims C.L. "Fondamenti per l’interpretazione del MMPI-2 e del MMPI-A" O.S., Firenze 2007 II edizione

 

Disegno della Figura Umana:

MACHOVER  K. "Il disegno della figura umana" O.S., Firenze 1980

Wartegg:

CRISI A. "Manuale del test di Wartegg" E.S. Magi, Roma 1998

 

WAIS-R:

LANG M. "Le scale Wechsler per adulti" Raffaello Cortina Editore, Milano 2008


 
DIVULGAZIONE SCIENTIFICA
IN COLLABORAZIONE CON
LINK
Babele - Rivista di Medicina, Psicologia e Pedagogia    Magi Edizioni      Diregiovani
Agenzia Dire - agenzia di stampa quotidiana    Società Italiana di Medicina dell'Adolescenza  
Divento Grande onlus    
   UNI EN ISO 9001   EA 38
Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola
 
IdO copyright © 2017 - Tutti i diritti riservati - Via Salaria, 30 - 00198 Roma - tel. 06.85.42.038 - fax 06.84.13.258 - direzione@ortofonologia.it